Home Transizioni

ISO 22000:2018 Guida alla Transizione per i Clienti NQA

Piano di orientamento della transizione

NQA considera ISO 22000:2018 una revisione molto attesa per il suo allineamento strutturale con altri standard internazionali e per l'introduzione e il chiarimento di termini e requisiti significativi.
Il nostro obiettivo è condurre audit a valore aggiunto che stabiliscano il livello di conformità di un'organizzazione allo standard e, così facendo, aiutare i nostri clienti a capire sia l'intento che la filosofia che stanno dietro i cambiamenti della norma.

La filosofia di NQA è di mantenere un approccio di transizione che sia facile da comprendere e applicare ai nostri clienti. Il nostro obiettivo è quello di fornire la guida e gli strumenti per rendere il passaggio dalla ISO 22000:2005 alla ISO 22000:2018 il più semplice ed economico possibile.



QUICK LINK - DOWNLOAD NQA CLIENT TRANSITION GAP ANALYSIS TOOL

Step 1: Linee Guida sulla Transizione - ISO 22000:2018

Le organizzazioni avranno 3 anni dalla data della pubblicazione degli standard per trasformare il proprio Sistema di Gestione della Sicurezza Alimentare (FSMS) in conformità con il nuovo standard.

Tutti gli attuali certificati attivi ISO 22000:2005 scadranno tre anni dopo la pubblicazione della ISO 22000:2018 (19 giugno 2018​).

La transizione da ISO 22000:2005 a ISO 22000:2018 può essere completata durante un singolo audit. Un minimo di un giorno in più deve essere aggiunto per valutare efficacemente le modifiche e l'efficacia dell'attuazione.

Se il certificato ISO 22000:2005 scade prima del passaggio alla versione 2018 dello standard ISO 22000, è possibile essere registrati nuovamente secondo la ISO 22000:2005 (soggetto a un periodo di interruzione per consentire la transizione successiva).

La data di scadenza di questo certificato ri-registrato sarà entro i tre anni dalla pubblicazione di ISO 22000:2018.

Verrà rilasciato un nuovo certificato per la versione 2018 quando potrà essere dimostrato in modo soddisfacente che il cliente ha soddisfatto pienamente i requisiti del nuovo standard ISO 22000. Come è prassi corrente, tutte le non conformità principali devono essere formalmente chiuse e le azioni correttive per eventuali non conformità minori devono essere ricevute e accettate da NQA, prima del rilascio di un certificato.

Prima di portare a termine l'audit di transizione, i clienti sono tenuti a compilare il documento NQA ISO 22000:2018 Gap Analysis. I clienti sono inoltre incoraggiati a completare un audit interno e una revisione della gestione rispetto al nuovo standard, poiché questo esercizio serve sia a garantire che tutti i requisiti siano stati trattati nel sistema di gestione sia a fornire un facile riferimento a tali requisiti durante l'audit di transizione.

Come minimo, il cliente deve aver completato una gap analysis formale utilizzando il documento sopra menzionato e aver esaminato l'output con il top management in occasione della revisione della direzione o un meccanismo equivalente.

Step 2: Il tuo processo di transizione

Sulla base della timeline di transizione triennale, abbiamo sviluppato il seguente processo di transizione per le organizzazioni che attualmente dispongono di un sistema ISO 22000:2005 registrato con NQA:

TRANSIZIONE ALL'AUDIT ANNUALE

  • Le transizioni saranno condotte al momento della sorveglianza annuale o dell'audit di ricertificazione.

  • Ulteriori tempi obbligatori saranno aggiunti alla durata dell'audit al fine di consentire il completamento di una valutazione di transizione completa ed efficace rispetto ai nuovi requisiti dello standard.  

  • Il tempo aggiuntivo sarà un minimo di un giorno. Il tempo addizionale sarà determinato in base a criteri unici dell'organizzazione. Questo sarà determinato da NQA. Per scoprire la tua specifica durata della verifica di transizione, parla con un membro del team NQA.  

  • In caso di esito positivo, NQA emetterà un nuovo certificato con la data di scadenza valida:

    • All'audit di sorveglianza - rifletterà il certificato precedente

    • All'audit di ricertificazionet – si ripristinerà il ciclo di certificazione di tre anni

    • È probabile che un numero di certificati abbia una data valida fino a quella limitata a meno di 3 anni entro la fine del periodo di transizione. In questa circostanza, quando il cliente transita con successo, il certificato 22000 ripristinerà la durata del ciclo rimanente. Ciò restituirà al cliente il precedente ciclo di 3 anni.

  • FSSC 22000 si allineerà alla struttura della norma ISO 22000:2018 con il rilascio della Versione 5 di FSSC 22000 entro maggio 2019. Tutti gli audit secondo FSSC V4.1 cesseranno il 31 dicembre 2019 e di conseguenza, le transizioni della versione 5 avranno luogo nel 2020. Tuttavia, se desiderano farlo, le organizzazioni certificate FSSC possono richiedere la transizione alla ISO 22000:2018 nel 2019; non esitate a contattarci per ulteriori dettagli in merito alla certificazione FSSC 22000.

Nota: al momento della pianificazione della tua verifica di transizione sarai informato dei giorni aggiuntivi richiesti e quindi della durata e del costo dell'audit. Questo sarà determinato da NQA e si applica a tutte le organizzazioni.

Step 3: Informa NQA

Dobbiamo sapere quando desideri passare dalla ISO 22000:2005 alla ISO 22000:2018. Aiutaci a pianificare la tua prossima verifica di transizione informandoci della tua decisione inviandoci un'e-mail a nqa@nqaitalia.it.
 

Step 4: Gap analysis

Il documento NQA ISO 22000:2018 Gap Analysis fornisce un quadro semplice per la valutazione del proprio FSMS rispetto ai requisiti della nuova ISO 22000:2018. Il documento evidenzia:

  • I nuovi concetti introdotti nella ISO 22000:2018 e le relative clausole, processi e attività funzionali

  • Le clausole nuove e modificate tra ISO 22000:2005 e ISO 22000:2018

Completa ogni tabella registrando le evidenze acquisite da un audit interno completo rispetto ai requisiti dello standard ISO 22000:2018. Completa tutte le sezioni prima della valutazione della transizione e assicurati che sia disponibile per il tuo valutatore alla riunione di apertura.

Supporto aggiuntivo


Siamo qui per supportarti durante il processo di transizione. Se hai domande o bisogno di aiuto, possiamo supportartii:

  • Suggerimenti Tecnici. Telefonaci per ogni domanda a riguardo.

  • Pre-Audit/Gap Analysis. Possiamo fornire un pre-audit o una gap analysis del tuo sistema di gestione della sicurezza alimentare per determinare il livello di conformità del tuo FSMS ai requisiti della norma ISO 22000:2018.

  • Webinars. Unisciti a noi online per ottenere consigli di dai nostri esperti tecnici. Registrati per partecipare qui.

Se hai domande o vuoi semplicemente parlare con qualcuno riguardo alla tua transizione, ti preghiamo di contattarci.