Home Transizioni

ISO 45001:2018 Guida alla migrazione per i clienti NQA

Guida per la transizione

NQA considera lo standard ISO 45001:2018 uno sviluppo significativo principalmente grazie ai cambiamenti nella struttura e per l'introduzione di concetti e temi aggiuntivi.

Il nostro obiettivo è garantire audit ad alto valore aggiunto che stabiliscano il livello di conformità di un'organizzazione allo standard e, così facendo, aiutando i nostri clienti a comprendere sia l'intento che la filosofia dietro i cambiamenti.

La filosofia di NQA è di mantenere un approccio alla migrazione semplice che sia facile da comprendere e applicare per i nostri clienti.

Il nostro obiettivo è quello di fornirvi la guida e gli strumenti per rendere la migrazione da OHSAS 18001:2007 a ISO 45001:2018 il più semplice possibile.

LINK - DOWNLOAD NQA CLIENT MIGRATION GAP ANALYSIS TOOL

Step 1: Migration guidelines - ISO 45001:2018

L'International Accreditation Forum (IAF) ha dichiarato che le organizzazioni avranno 3 anni dalla data della pubblicazione degli standard per migrare il loro Sistema di Gestione per la Sicurezza sui Luoghi di Lavoro e renderlo conforme al nuovo standard ISO 45001.

Tutti gli attuali certificati esistenti OHSAS 18001:2007 scadranno tre anni dopo la pubblicazione della nuova norma ISO 45001:2018.

La migrazione da OHSAS 18001:2007 a ISO 45001:2018 può essere eseguita durante una singola visita. Un minimo di un giorno di tempo aggiuntivo deve essere aggiunto alla durata per valutare efficacemente le modifiche e l'efficacia della sua attuazione. Secondo IAF MD-21:2018 -rev 1.

Se il certificato OHSAS 18001:2007 scade prima che l'organizzazione sia in grado di migrare completamente allo standard ISO 45001:2018, è possibile ottenere nuovamente un certificato OHSAS 18001:2007 (soggetto a un periodo limite per consentire la successiva migrazione).

La data di scadenza di questo certificato sarà sarà all'interno dei tre anni dalla data di rilascio dello standard ISO 45001:2018.

Verrà rilasciato un nuovo certificato secondo la ISO 45001:2018 quando potrà essere dimostrato in modo soddisfacente che un'organizzazione ha soddisfatto pienamente i requisiti del nuovo standard. Come è prassi corrente, tutte le non conformità maggiori devono essere formalmente chiuse e le azioni correttive per eventuali non conformità minori devono essere ricevute e accettate da NQA, prima dell'emissione di un certificato.

Prima di affrontare l'audit di migrazione, i clienti sono tenuti a compilare il documento NQA ISO 45001: 2018 Gap Analysis. I clienti sono anche incoraggiati a completare un audit interno e una revisione della gestione rispetto al nuovo standard, poiché questo esercizio serve sia a garantire che tutti i requisiti siano stati affrontati nel sistema di gestione sia a fornire un facile riferimento a tali requisiti durante l'audit di migrazione. Come minimo, il cliente deve aver completato una formale gap analysis utilizzando il documento sopra menzionato e rivisto l'output con il Top Management in occasione di revisione della direzione o un meccanismo equivalente.

Step 2: Il tuo processo di migrazione

Sulla base della timeline della migrazione di triennale, abbiamo sviluppato il seguente processo di migrazione per le organizzazioni che attualmente dispongono di un sistema certificato OHSAS 18001:2007 con NQA:

MIGRAZIONE IN OCCASIONE DELL'AUDIT ANNUALE

  • La migrazione sarà condotta al momento della sorveglianza annuale o dell'audit di ricertificazione.

  • Ulteriori tempi obbligatori saranno aggiunti alla durata dell'audit al fine di consentire il completamento di una valutazione della migrazione completa ed efficace rispetto ai nuovi requisiti standard.  

  • Il tempo addizionale sarà un minimo di un giorno. Il tempo aggiuntivo sarà determinato in base a criteri unici dell'organizzazione. Questo sarà determinato da NQA. Per conoscere la durata della verifica della migrazione specifica, si prega di parlare con un membro del team NQA.  

  • In caso di esito positivo, NQA emetterà un nuovo certificato con la data di scadenza valida (VUD):

    • Ad un audit di sorveglianza - questo rifletterà il certificato precedente.

    • All'audit di ricertificazione, questo ripristinerà il ciclo di certificazione di tre anni

    • Nella circostanza in cui il ciclo di certificazione triennale sia stato limitato entro la fine del periodo di migrazione e la migrazione ha avuto luogo durante un audit di sorveglianza, il VUD verrà reimpostato a tre anni dalla data della rivalutazione o del VUD del precedente certificato iniziale.

Nota: al momento della pianificazione della verifica di migrazione, sarai informato dei giorni aggiuntivi richiesti e quindi della durata e del costo dell'audit. Questo sarà determinato da NQA e si applica a tutte le organizzazioni​.

Step 3: Informa NQA

Abbiamo bisogno di sapere quando si desidera migrare da OHSAS 18001:2007 a ISO 45001:2018.

Aiutaci a pianificare la tua prossima verifica di migrazione informandoci della tua scelta con un'e-mail all'indirizzo nqa@nqaitalia.it. Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti contattaci.

Step 4: Gap analysis tool

Il documento NQA ISO 45001:2018 Gap Analysis fornisce un quadro semplice per la valutazione del tuo OHSMS rispetto ai requisiti della ISO 45001:2018. Il documento evidenzia:

  • I nuovi concetti introdotti nella ISO 45001:2018 e le relative clausole, processi e attività funzionali

  • Le nuove clausole e quelle modificate tra OHSAS 18001:2007 e ISO 45001:2018

Completa ogni tabella registrando le prove acquisite da un audit interno completo rispetto ai requisiti della ISO 45001:2018. Completa tutte le sezioni prima della valutazione della migrazione e assicurati di renderlo disponibile al tuo valutatore alla riunione di apertura.

DOWNLOAD NQA CLIENT MIGRATION GAP ANALYSIS TOOL

Supporto aggiuntivo

Siamo qui per supportarti durante il processo di migrazione. Se hai domande o hai bisogno di aiuto possiamo supportarti con:

  • Consigli Tecnici. Contattaci per qualsiasi domanda vuoi porci.

  • Pre-Audit/Gap Analysis. Possiamo offrirti un pre-audit o una gap analysis del tuo sistema di gestione della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro per determinare il livello di conformità del vostro OHSMS ai requisiti della nuova norma ISO 45001:2018.

  • Webinar. Unisciti a noi e partecipa ai nostri webinar per ricevere consigli dai nostri esperti tecnici. Registrati per partecipare Qui.

  • Formazione. Organizziamo periodicamente corsi di formazione su tutti gli standard. Se hai bisogno di un corso organizzato appositamente per la tua azienda contattaci.