GMP | Good Manufacturing Practices | NQA

GMP (Good Manufacturing Practices) stabilisce le condizioni operative e i requisiti necessari per garantire l'igiene in tutta la catena alimentare e per la produzione degli stessi.

COS’È GMP?

GMP (Good Manufacturing Practices) per la lavorazione dei prodotti alimentari sono quelle condizioni necessarie prima e durante l'attuazione di un sistema di sicurezza e qualità degli alimenti (HACCP, ISO 22000, FSSC e ISO 9001) che sono essenziali per la sicurezza degli alimenti.

Le Norme GMP sono linee guida che definiscono le azioni di gestione, al fine di garantire condizioni favorevoli per la produzione di alimenti sicuri. Sono anche utili per la progettazione e la gestione di industrie e per lo sviluppo di processi e prodotti legati al cibo.

Le GMP sono state sviluppate dal Codex Alimentarius, con l'obiettivo principale di tutela del cliente. Comprende molte condizioni operative di base e procedure che è richiesto che siano soddisfatte dall’azienda alimentare. Ad esempio:

  • La costruzione e la disposizione delle strutture destinate agli alimenti
  • La formazione fornita ai dipendenti
  • L'adeguata manutenzione delle attrezzature e degli utensili utilizzati all'interno dell'azienda
  • L'uso di prodotti chimici idonei all'interno e intorno alle strutture destinate agli alimenti, inclusi i prodotti chimici per la pulizia, prodotti chimici per la disinfestazione e i lubrificanti
  • L'identificazione e lo stoccaggio di rifiuti prodotti
  • L'implementazione e l'efficacia di sistemi di tracciabilità
  • La pulizia delle strutture destinate agli alimenti, delle attrezzature, degli utensili, dei pavimenti, delle pareti e dei soffitti.
  • Un programma efficace di disinfestazione

La gestione della qualità e della sicurezza di ogni azienda si basa su GMP e questo è il punto di partenza per la realizzazione di un sistema HACCP.

QUALI SONO I BENEFICI DELLA CERTIFICAZIONE GMP?

La certificazione GMP offre, tra gli altri, i seguenti vantaggi:

  1. Riduzione dei costi e risparmio di risorse
  2. L’evidenza del sicuro ed efficiente trattamento degli alimenti
  3. Il rispetto dei requisiti di legge e l’aumento della fiducia dei clienti
  4. Possibilità di scambi a livello internazionale
  5. La cultura del cibo all'interno della tua azienda
  6. Riduzione dei reclami, dei resi, del riciclo e degli scarti

TRE PASSI PER LA CERTIFICAZIONE

La domanda di certificazione GMP è fatta compilando il modulo di richiesta preventivo FSMS. Questa fornisce informazioni sulla tua organizzazione in modo da poter definire con precisione il campo d’applicazione della valutazione.

La valutazione GMP è effettuata con due visite che rappresentano l’Audit Iniziale di Certificazione.

La certificazione non accreditata è rilasciata da NQA e mantenuta attraverso un programma di audit di sorveglianza annuale e audit di rinnovo triennale.

Per ulteriori informazioni relative alle fasi di audit clicca qui.

CONTATTACI

Possiamo suggerirti il miglior modo per ottenere la tua certificazione GMP, la relativa formazione e le risorse utili.

Contatta il nostro ufficio al 06 44258392 oppure utilizza il nostro form di contatto

TI SERVE UN PREVENTIVO?


Compila Questo Breve Form 
e Sarai Contattato Dal Nostro Team!

O Chiamaci: 06 44258392